Blog

Lorenzo Quinn a Venezia: le sue opere a Ca' Sagredo

Nel nostro precedente articolo dedicato a Lorenzo Quinn (Le Mani di Lorenzo Quinn a Venezia: un perfetto connubio tra tradizione e modernità) abbiamo posto l'accento sulla sua monumentale scultura che sembra sorreggere Ca' Sagredo lungo il Canal Grande, nonché Venezia nel suo complesso.All’interno di questo palazzo, comunque, si possono ammirare altre straordinarie opere di Quinn.

foto2
Ca’ Sagredo, interno

Una di queste s'intitola Four Lovesl’amore diventa sostegno, fondamenta che sorregge il mondo.

foto3
Four Loves

Sono qui rappresentati i quattro differenti tipi di amore in base alle sue quattro forme primarie individuate dagli antichi Greci. Iniziando dal basso, troviamo Agape,ovvero l’amore disinteressato, fraterno, smisurato, in bronzo lucido per sottolinearne la purezza. Poi Erospassione e amore, rappresentato con una pietra rossa. E ancora Philial’amicizia, in acciaio inossidabile lucidissimo poiché ognuno si riflette nei propri amici. Ed ultimo, Storgel’amore parentale-familiare, in legno, materiale caldo, vivo ed in continua crescita.

foto4
Four Loves, particolare

Ognuno di noi fonda il proprio mondo su questi quattro tipi di amore, fino al raggiungimento di un equilibrio perfetto che si conclude in un rapporto uomo-donna duraturo, ‘prezioso più dell’oro’ (Lorenzo Quinn).

foto5
Four Loves, particolare

foto6
Four Loves, particolare

foto7
Four Loves, particolare

Possiamo poi ammirare le forme in marmo e alluminio di Gravity, valore fondamentale per trovare l’equilibrio nella propria vita con l’aiuto degli altri senza perderci nel vuoto.

foto8
Gravity

foto9
Gravity, particolare

Interessante anche la scultura intitolata Love: secondo l’artista non esiste amore più grande di quello che cresce dentro di noi giorno dopo giorno. Un flusso di emozioni continuo che comporta il dare e ricevere fino alla totale completezza.

foto10
Love

foto11
Love, particolare

Splendida anche l'opera During Love, a suggerire che nulla può distruggere ciò che è nato dal cuore.

foto12
During Love

foto13
During Love, particolare

Altra scultura dedicata all'amore è Eternal Loveamore incondizionato che supera tutti i confini, anche temporali.

foto14
Eternal Love

foto15
Eternal Love, particolare

E poi con Finding Love si sperimenta quasi la magia e la meraviglia di trovarsi, di innamorarsi e rimanere innamorati.

foto16
Finding Love

foto17
Finding Love, particolare

Ancora mani per l'opera Give and Take, Dare e Prendere: questo concetto è la base per il raggiungimento di un equilibrio nella nostra vita. Lo scultore sostiene che questo è ciò che la natura ci ha insegnato sin dall’inizio dei tempi, poiché l’uomo non può apprezzare fino in fondo ciò che riceve, se non ha mai dato.

foto18
Give and Take

foto19
Give and Take, particolare

Tuttavia, la scultura che accende in noi le emozioni più intense è The Force of Nature. In realtà, visono diverse opere di Lorenzo Quinn con questo titolo.

foto20
Lorenzo Quinn and The Force of Nature II, New York City (Image Credit – Halcyon Gallery)

Come da lui stesso dichiarato, l’artista ha iniziato a creare sculture dedicate a Madre Natura dopo il terribile tsunami che colpì la Tailandia nel 2004 e dopo chel’uragano Katrina nel 2005 si abbatté su alcune aree degli Stati Uniti, come Louisiana e Alabama. L’uomo, da sempre crede di essere superiore a tutto ciò che locirconda, sentendosi di fatto autorizzato a distruggere la natura. Ecco allora che Madre Natura ci ricorda, con la sua furia, il suo potere assoluto e distruttivo. Come in passato gli uomini dedicavano offerte alle divinità per placare la ‘rabbia’ della Terra, così ancora oggi noi dobbiamo sempre ricordarci di essere grati aMadre Natura, rispettandola. Le opere di Quinn possono allora considerarsi ‘offerte agli dei per placare la loro rabbia’ (Lorenzo Quinn).

foto21
The Force of Nature

foto22
The Force of Nature, particolare

Il noto scultore porta avanti questo appello con le sue opere da tanti anni, ma secondo noi ha raggiunto l'apice con le Mani di Venezia.

foto23
Support

Terminiamo questo nostro articolo con un'altra opera a nostro parere sensazionale, What Goes Around Comes Around, ovvero ciò che va, torna: ogni azione che l’essere umano compie provoca delle conseguenze. Non a caso qui il globo terrestre è al centro delle lunghe braccia della figura. Ancora un invito, se non una preghiera, di rispetto verso il mondo che ci è stato donato.

foto24
What 
Goes Around Comes Around

foto25
What 
Goes Around Comes Around, particolare

foto26
What 
Goes Around Comes Around, particolare

Vi aspettiamo, per raccontarvi Venezia nella sua grandezza e nella sua fragilità, accompagnati dalle straordinarie opere di Lorenzo Quinn.

foto27