Itinerari

La modernità a Venezia: arte contemporanea

E l'arte moderna e contemporanea a Venezia?  Possiamo vedere qualcosa? Qualcosa è riduttivo: la nostra città, infatti, offre musei, palazzi, giardini colmi di arte dei nostri tempi, per non parlare poi della famosa Biennale d'Arte di Venezia.

Venezia non è una città dove ad ogni passo si incontrino solo storia ed arte dei secoli passati... Certo, è quasi una sorpresa notare la presenza di edifici notevoli, costruiti fra il XIX ed il XXI secolo. Ma fu comunque a Venezia che nacque nel 1895 l'idea di una Mostra internazionale d'Arte Contemporanea, da tenersi ogni due anni, la Biennale, tuttora importantissima e visitata da migliaia di persone.
E fu a Venezia che prese stabile dimora la famosa collezionista americana Peggy Guggenheim, che aprì il suo palazzo Venier dai Leoni ai visitatori desiderosi di ammirare la sua ricchissima collezione di arte del Novecento. E sempre a Venezia, nel corso di questi ultimi anni, il mecenate francese François Pinault propone la sua collezione, nonché mostre temporanee, di arte contemporanea nei meravigliosi spazi espositivi di palazzo Grassi e di Punta della Dogana. Da non dimenticare poi palazzo Fortuny, la fondazione Prada, la fondazione Cini, Ca’ Pesaro...

Tempo dalle 2 alle 6 ore

Note: la tariffa non comprende i biglietti di ingresso. Le tariffe per i gruppi sono da concordare.