Blog

Dalla Repubblica di Venezia agli Stati Uniti d’America: l’ammirazione di Thomas Jefferson per Andrea Palladio Palladio, Thomas Jefferson, la Casa Bianca, il Rinascimento Americano… Avranno mai qualcosa in comune? Esiste un filo conduttore che unisce tutti questi nomi e concetti? Sì, esiste ed è ancora attuale! In questo nostro articolo partiamo dalla regione Veneto per giungere oltreoceano, nel Nuovo Mondo, alla ricerca di un’eredità culturale unica. scopri di più arrow_forward Coco Chanel a Venezia Dal 17 settembre 2016, al secondo piano di Ca’ Pesaro (la Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Venezia) è possibile visitare la mostra ‘La donna che legge’, un ritratto alquanto singolare di Gabrielle Chanel.

Tutti conosciamo Coco, ma questa esposizione ha come punto focale un aspetto poco noto della famosa stilista, una donna che ha rivoluzionato il mondo della moda, azzardando e mostrando un enorme coraggio nelle sue scelte innovative.
scopri di più arrow_forward
L’Estremo Oriente a Venezia

Molteplici sono i luoghi da visitare in questa città unica al mondo. Molti turisti vogliono soffermarsi  nei posti più famosi come la piazza San Marco e Rialto. Altri vogliono addentrarsi nella Venezia nascosta, scoprendone i tesori, le chiese ed i piccoli musei.

scopri di più arrow_forward
Sissi a Venezia tra mughetti e fiordalisi La prima volta che Elisabetta d’Austria soggiornò a Venezia fu per un breve periodo a cavallo tra il 1856 e il ‘57. A 16 anni, giovanissima, arrivò nella città lagunare con l’imperatore Francesco Giuseppe e con la figlioletta Sofia. Nonostante la giovane età, percepì immediatamente l’astio dei veneziani nei confronti degli Asburgo, divenuti di fatto i nuovi padroni dopo la caduta di Napoleone. In tanti accorsero ad assistere alla passeggiata ufficiale dell'imperatore e della consorte in piazzetta e in piazza San Marco, spinti soprattutto dalla curiosità di vedere Sissi, la cui fama di essere una donna meravigliosamente bella l'aveva preceduta anche qui. scopri di più arrow_forward Le montagne di Tiziano nei suoi dipinti a Venezia Quando il piccolo Tiziano a nove anni giunse a Venezia per lavorare nelle botteghe dei più rinomati artisti della città, non avrebbe sicuramente immaginato che egli stesso sarebbe divenuto un pittore eccellente di fama internazionale, creatore di un innovativo linguaggio pittorico e non solo.

Nato a Pieve di Cadore, ai confini della Repubblica veneziana, restò sempre legato alla sua terra, anche se non vi si recava di frequente.
scopri di più arrow_forward
La neve a Venezia, un pizzico di magia… Eccola di nuovo, la neve! Certo, non è una novità, ma devo dire che questa volta la neve ha imbiancato tutta la città, persistendo e coprendo le calli, i tetti e i campi. Non succedeva da anni che Venezia desse spettacolo, nella sua bianca bellezza invernale.

Spesso nevica, ma i fiocchi durano poche ore, si depositano lenti sulle strade umide e non c’è nemmeno il tempo di accorgersi della loro presenza, che già tutto viene spazzato via e non resta traccia della soffice coltre bianca.
scopri di più arrow_forward