Blog

Frittole: Carnevale a Venezia in dolce compagnia “La dev’esser gustosissima,
cotta bene e ben levada,
un pocheto inzuccherada.
Calda o fredda se volè”

Ecco come dev’essere la tradizionale frittella veneziana, a detta dell’economista Ugo Trevisanato che così descrive perfettamente il dolce tipico del carnevale. A dire il vero già immediatamente dopo l’Epifania in città si inizia a sentire l’odore di fritto in giro per calli e campielli. Come resistere alla tentazione di entrare in una pasticceria e gustare queste delizie ipercaloriche, accompagnate da galani e castagnole? Impossibile! E allora andiamo a vedere come sono queste famose “fritole”.
scopri di più arrow_forward
Il Carnevale di Venezia con le sue ricette: buon appetito Vi avevamo lasciati la volta scorsa con la promessa di svelare qualche segreto in merito alla preparazione dei dolci tipici a Venezia durante il Carnevale. Nel frattempo abbiamo ben pensato di fare un giro per le migliori pasticcerie di Venezia alla scoperta dei dolci più gustosi: che bontà! Abbiamo davvero assaggiato numerose prelibatezze!

Sono molti i luoghi rinomati e famosi dove gustare le frittelle veneziane. Il migliore in assoluto è forse la pasticceria Tonolo in Crosera S.Pantalon, presa d’assalto ogni Carnevale visto che la nomea della bontà succulenta del prodotto s’è sparsa nel mondo intero! Da provare le frittelle di mele, oltre alla versione con crema o zabaione.
scopri di più arrow_forward
14 Febbraio Buon San Valentino! Come ogni anno il 14 febbraio si celebra la festa degli innamorati. Ma qual è l'origine di questa giornata dedicata all'amore? Come ogni tradizione, la storia ha una valenza pagana e religiosa. Gli antichi romani dedicavano il mese di febbraio al dio Lupercus, era un periodo in cui si praticavano riti di fertilità, parecchio licenziosi e osteggiati dalla nascente Chiesa cattolica.
Per cercare di contenere queste eccessive manifestazioni erotiche ed estirpare il paganesimo e la troppa libertà di costumi considerati immorali, la Chiesa decise di istituire una festa per soppiantare i riti legati a Lupercus.
scopri di più arrow_forward
Il Carnevale di Venezia Un turbinio di voci, suoni, colori, sapori… Il Carnevale di Venezia è una festa per tutti i cinque sensi, per giovani e meno giovani, per i veneziani e per gli ospiti della nostra incantevole città.

La sua tradizione è antichissima, si perde nei secoli più bui del Medioevo, quando nel 1162 Venezia riportò una schiacciante vittoria militare contro Ulrico, vescovo di Aquileia: era il giorno del giovedì grasso. Si decise di celebrare la vittoria ogni anno, nel medesimo giorno, con una festa cittadina, sfociando in una tradizione che continuò a rinnovarsi nel corso dei secoli, fino a giungere quasi immutata nel XVIII secolo.
scopri di più arrow_forward
La regina delle ville: Villa Pisani a Stra Venezia, i suoi angoli segreti e nascosti, la laguna, le sue isole sono le mete principali dei turisti.

Coloro che decidono di trascorrere più giorni in questa città da sogno, sono attratti anche da quello che la terraferma veneziana offre. Soprattutto amano visitare le stupende ville lungo la Riviera del Brenta, l’importantissima via acquea che collega la città di Padova con la laguna (non poche le battaglie in passato tra Veneziani e Padovani per il controllo del fiume).


Ve ne sono molte, alcune famose perché progettate, affrescate, decorate da architetti ed artisti illustri che, allo stesso, stavano operando a Venezia
scopri di più arrow_forward
Leggende a Venezia: Santi, Principesse e Draghi. Ciao bambini! Oggi ci rivolgiamo a voi, ed anche ai vostri genitori che hanno deciso di portare i loro bambini a Venezia. Abbiamo una storia di draghi e principesse da raccontarvi. La nostra Venezia è ricca di storie vere, fiabe e leggende che appassionano davvero tutti, anche i più piccoli. Però non vi raccontiamo proprio noi questa storia. Abbiamo infatti chiesto aiuto ad un "illustratore" d'eccezione, uno che le storie le sa raccontare coi pennelli. A lui la parola. scopri di più arrow_forward